Lo studio

Andrea Foglio Para

Andrea Foglio Para

Architetto - Founder

Formazione: Politecnico di Milano, IUAV Venezia

Eleonora Molaro – Emfa Studio

Eleonora Molaro

Architetto - Founder

Formazione: IUAV Venezia

LO STUDIO

EMFA studio nasce a Udine nel 2014 dalla collaborazione tra i due fondatori Andrea e Eleonora accumunati dalla passione per l’architettura e dalla voglia di creare un team in grado di coniugare visione artistica e capacità tecnica e gestionale.

L’attività di progettazione cresce inizialmente a contatto con l’azienda Molaro Serramenti da cui assorbe lo spirito per la cura e precisone nella realizzazione dei dettagli, e soprattutto la consapevolezza delle potenzialità del rapporto tra capacità artigianale e organizzazione aziendale.

La filosofia

Il cigno nero


“Non esistono certezze ma solo la capacità di adattarsi all’imprevedibile e risolvere al meglio ogni situazione.”

La nostra filosofia consiste nel valutare ogni evento imprevisto come un punto di partenza per un nuovo ragionamento. Così nasce il nostro approccio al progetto che si adatta ad ogni contesto e situazione senza stabilire regole preordinate e statiche. Flessibilità e resilienza ci consentono di affrontare le difficoltà e i cambiamenti riuscendo ad ottenere risultati di qualità.

La formica


“Come in tutti i superorganismi la forza deriva dal gruppo e non dal singolo.”

Cresciamo attraverso le collaborazioni e le specializzazioni che portano qualità e competenza a favore del progetto. In un contesto vario e multidisciplinare non è più possibile affrontare la realtà da un unico punto di vista ma serve conoscenza e struttura. Ogni anno aggiorniamo competenze e collaborazioni per garantire professionalità e certezza per gli investimenti sul futuro.

L'elefante


“Procedere con costanza e decisione è l’azione più saggia per ottenere risultati concreti e duraturi.”

Affrontiamo ogni progetto con dedizione e attenzione meticolosa ad ogni dettaglio. Per fare questo teniamo in altissima considerazione l’esperienza di ogni nostro collaboratore come fonte di scambio di conoscenze per tutto il team di lavoro. Cura dei particolari significa eccellenza e qualità delle opere, ma anche controllo e velocità di esecuzione. Ogni progetto ha il suo tempo di sviluppo che garantisce precisione e sicurezza ma anche il completamento dell’opera rispettando le richieste iniziali della commitenza.